Dipinti astratti

Pittura Astratta

Materia ,gesto e segno sono le componenti elementari dell’arte Informale di Bellini Cristian  . La materia e il gesto situano l’opera in un territorio ancora “non formalizzato”. L’elemento unificante e’ l’affermazione dell’individuo nelle opere attraverso gli aspetti inconsci e istintivi della personalità. I concetti sono fatti con colature di colore, di gesti violenti con colori altrettanto forti , di grandi campiture cromatiche . Tutto ciò evidenzia la cercata analogia tra opera e individuo , tra oggetto e soggetto. Nonostante la diversità dei lavori talvolta  , il vero valore risiede nella ricerca di una maggiore coscienza del se’ , e nella possibilità di esprimere la complessità dell’individuo attraverso modi nuovi , nuovi strumenti linguistici o nuove tecniche pittoriche : frottage, dripping, tachisme ecc. La sperimentazione delle tecniche pittoriche ,talvolta anche su diversi materiali rende emozionanti le esposizioni senza annoiare lo spettatore o il fruitore dell’opera .Talvolta pero’  i dipinti sono un contraltare all’espressionismo astratto e, la stessa pittura invita alla contemplazione più che all’azione , qui l’Artista si interroga sugli elementi base della pittura : il quadro e l’artista che lo dipinge .